Roma sottosopra

Roma, 1974. In una notte d’agosto tre ragazzini sono decisi a sabotare l’inizio dei lavori nel cantiere, diventato da anni il loro parco giochi nel quartiere Giardinetti, ma assistono a insoliti movimenti: un furgone, una ruspa, un gruppo di uomini dall’aria furtiva e delle casse ingombranti che emergono dal sottosuolo. Marco, Maurizio e Roberto sono terrorizzati e capiscono subito che in quel trafficare c’è qualcosa di sospetto e pericoloso e così si promettono di custodire il segreto. Qualche settimana dopo lo stesso furgone attraversa le strade del quartiere: per paura e per un innato senso di giustizia decidono di mandare una lettera anonima al comando dei carabinieri. L’indizio si rivela provvidenziale per il tenente Corrado Passeri e il maresciallo Angelo De Lillis, che stavano già indagando sull’improvvisa scomparsa di Francesco Corsi, custode del cantiere.

Qual è il legame tra il misterioso furgone e il povero Francesco Corsi? E soprattutto, cosa si nasconde nelle viscere del cantiere? Un’indagine intricata che alza il velo sui misteri del passato e riporta alla luce i segreti sommersi della città eterna.

Potrebbero piacerti anche