Il sigillo perduto del papa

Anni 753-4, i Longobardi hanno occupato i territori bizantini in Italia, ma il papato ne rivendica il possesso facendo forza sulla Donazione di CostantinoIn una nevosa sera d’inverno il coraggioso guerriero longobardo Teuzo insieme a sua moglie Lucilla travestita da servo e il monaco Martino compagno di avventure si mettono sulle tracce del documento, devono assolutamente recuperarlo prima che arrivi al Papa.  I tre giovani iniziano così un avventuroso viaggio sulla nascente strada Francigena, correranno da un’abbazia all’altra, dalla Toscana sino in Francia inseguendo il misterioso documento e imbattendosi in oggetti intrisi di magia e misticismo. Una storia avventurosa e misteriosa che cambierà la vita dei tre protagonisti e in cui il confine tra storia e fantasia sembra delinearsi chiaramente per poi dissolversi all’improvviso.

Prodotti correlati